Cos è il Direct Booking o prenotazione diretta su Trivago?

trivago hotel web site immagineOggi vi voglio parlare del primo “motore di ricerca e comparazione prezzi” tra le varie OTA al mondo, ovvero Trivago, fonte stesso dell’articolo. Infatti, Trivago oltre a fungere da strumento di comparazione prezzi con più di 160 Online Travel Agengy e,  generare le visite ai 600.000 Hotel presenti al suo interno per un bacino di utenza di 20 milioni di visitatori mensili, mette anche a disposizione degli stessi albergatori e addetti ai lavori, corsi di aggiornamento e presentazioni che permettano di fruire al meglio dei suoi servizi on-line. Quindi, la mia partecipazione a uno degli appuntamenti online ( cliccare per iscrizione) proposti per poter migliorare l’utilizzo del portale Trivago è divenuto lo spunto per parlarvi del “Direct Booking”.

#Hotelwebmarketingturistico paladino della disintermediazione dalle agenzie di prenotazioni online trova straordinario il nuovo accostarsi di Trivago, ad una utenza che attualmente appare sempre più disorientata dalle strategie aggressive delle Online Travel Agengy come booking.com, expedia.it. Il caso Hotel “De Vie di Farnham nel precedente articolo ci ha mostrato  come i suoi clienti abbiano visto dirottate forzatamente le loro prenotazioni pur cercando il sito ufficiale. Questi, condizionati da annunci Adwords, tattiche di remarketing  o addirittura uso dell’ Hotel brand con reindirizzamento a pagine che mostrano altre strutture  finiscono per prenotare presso sui portali delle agenzie di prenotazione online come booking.com, venere.com etc….ignari delle politiche aggressive messe in atto.Trivago, oltre a non ricorrere a tali forvianti strategie, offre evidenti vantaggi per mezzo del “ Direct Booking “ o “prenotazione diretta” sia alle strutture ricettive che a coloro che prima di prenotare, ne vogliano avere una panoramica a 360° consultando il loro sito ufficiale.

Senza dare un calcio definitivo al marketing, dobbiamo ricordare anche fino ad oggi le OTA hanno aiutato il settore turistico riconoscendogli il merito di aver dato da subito una “visibilità” su internet alle migliaia di giovani, inesperte strutture ricettive che immettendosi nel settore, doveva r devono ancora oggi conoscere la maniera di fare marketing off and online. Di certo, si spera lo facciano, anche gradatamente, ma una certa avvedutezza, abbandonando ogni retaggio commerciale del passato e, aprendosi al WEB 2.0 del 21° secolo. Non dimentichiamo che Trivago oltre a fornire una serie di parametri di scelta di cui non approfondirò in questa sede ( popolarità, distanza, etc..) ha da sempre provveduto a dare oltre che “visibilità”, importanti “Recensioni Certificate”. Cosa significa? Che al contrario di altri portali , Trivago filtra oltre che le sue recensioni anche quelle che le agenzie di prenotazione online (OTA) richiedono ai loro clienti dopo il soggiorno, certificando la loro autenticità. Successivamente, procede facendo una media tra “recensioni positive e quelle negative” fra tutte quelle pervenute da queste riguardo una stessa determinata struttura e, in fine emette un giudizio/voto con metrica obbiettiva del tutto veritiera.

Tornando al tema del nostro articolo, il “Direct Booking” o “prenotazione diretta al sito ufficiale dell’Hotel” è rivolto a tutte quelle strutture ricettive indipendenti dalle catene alberghiere e, che non hanno installato sul proprio sito un booking engine . Molti sono gli Hotel che  ignari delle conseguenze accettano, di installare un booking engine sulla propria pagina di prenotazione collegato direttamente alle OTA. Basterebbe esercitare un po’ di buon senso, per capire che così facendo abbandonano completamente l’idea di avere “revenue” scevre da commissioni; leggete qui. Il Direct Booking fa si chè anche gli Hotel indipendenti possano avere più visibilità mostrando i prezzi riportati sui loro siti ufficiali nella vetrina di Trivago. Una volta installato il booking engine sulla pagina prenotazioni del sito ufficiale dell’Hotel fornito dai vari partners di Trivago, il potenziale cliente giunto su questa piattaforma, prenoterà direttamente presso la struttura ricettiva. Dovrete sceglierne una delle aziende tra quelle in partnership con Trivago per l’integrazione del meccanismo di prenotazione e, sapere anche che ogni qualvolta verrà cliccato il link che indirizzerà l’utente al vostro sito, questo avrà il valore di una campagna Pay per Click, quindi un minimo costo come anche quello dell’ abbonamento, con l’azienda fornitrice dell’engine. Di certo un bravo albergatore saprà pianificare una campagna PPC (Pay Per CLick) secondo le proprie esigenze di distribuzione e di budget e, sarà anche in grado di capire i margini di guadagno che intercorrono tra l’intraprendere una scelta come questa o quella delle commissioni OTA, gravanti sull’intero fatturato.

Per fare un po’ di storia, in seguito alla integrazione su richiesta da parte delle catene alberghiere ufficiali come Best western, Mercure, NHHoteles, HolidayInn..etc.. che aspiravano ad avere una loro presenza su Trivago come quella delle principali OTA , Trivago ha deciso di offrire l’opportunità del Direct Booking anche alle strutture indipendenti dalle catene e il Direct Booking di Trivago, è divenuto per loro un importante opportunità di “vendita diretta” attraverso il sito ufficiale.

hotel web site trivago immagine

Nel momento in cui il potenziale cliente effettuerà la sua ricerca per luogo e giorni di arrivo e partenza, reindirizzato alla pagina di scelta degli Hotel, potrà incontrare il Logo che segue

LOGO HOTEL WEB TRIVAGO IMMAGINE

PRENOTAZIONE HOTEL WEB SITE IMMAGINE

e che una volta cliccato avrà il valore di un pay per click a costo fisso per l’Hotel verso Trivago. Dopo il click, il visitatore sarà condotto al sito dove eventualmente prenoterà direttamente per il prezzo stabilito dall’Hotel in questione senza che esso corrisponda altre percentuali di commissione alle OTA:

I Vantaggi del Direct Booking?

  • Una importante opportunità per promuovere tariffe del sito ufficiale dell‘Hotel su Trivago, quindi No parity rate tariffe vincolate ad accordi con le online travel agency (OTA), che impongono il non vendere camere a prezzi inferiori a quelli di agenzia
  • Tassi di conversione in prenotazioni dipendenti dalla buona fattura del sito e delle strategie di prezzo stabilite dall’Hotel che potrà proporre tariffe differenziate per diverse tipologie di camere, come monetizzare servizi extra in fase di prenotazione perché sul proprio sito ufficiale
  • Maggiore controllo sui prezzi con massima tracciabilità del ROI – ritorno sugli investimenti.
  • Promozione su tutto il network
  • Aumentare competitività online della struttura
  • Offrire maggiori informazioni agli utenti riguardo l’Hotel perché sarà reindirizzato da Trivago sul sito
  • Non affidarsi completamente a intermediari nella vendita online che in primis tutelano il loro business
  • Booking Engine con cui gestire autonomamente i prezzi per i clienti online senza accordi
  • Campagna in Pay Per Click a costo fisso

L’importanza di questa nuova politica di Trivago riguardo il Direct Booking “ o “prenotazione diretta al sito ufficiale dell’Hotel” sta nel fatto che gli utenti di internet hanno bisogno di sviluppare “fiducia” nei confronti dell’Hotel e, in questo, la consultazione del sito ufficiale aiuta molto. #Hotelwebmarketingturistico a questo punto si chiede il motivo per cui non sono molte le strutture ricettive che non hanno ancora colto l’opportunità offerta dal Direct Booking di Trivago, considerandone i tanti vantaggi offerti. Mi viene da pensare se la causa siano i costi imposti dai partners affiliati di Trivago  che forniscono il booking engine o da quelli del Pay per Click? O forse, stiamo ancora assistendo all’endemica pigrizia che ha ormai contagiato l’intero settore trascinandolo in un inspiegabile fiducia nelle agenzie di prenotazione online?? Ricordatevi che, dietro il consiglio alla disintermediazione, che è sinonimo di “fiducia in se stessi e forza di strategie di marketing”, vige la competenza di chi vede scomparire dal mercato coloro che non investendo su infrastrutture, strategie di social media marketing e tanto altro, sono diventati poco visibili e appetibili a una clientela sempre più esigente come quella di oggi. I Turisti che navigano su INTERNET CERCANO E TROVANO DI TUTTO E DI PIU…ANCHE DI VOI’!! Inoltre, perché le OTA dovrebbero spingere il business, di chi rovinerebbe anche la loro immagine??Fermatevi e fatevi qualche domanda intelligente, qualche volta, ne va del vostro Hotel brand! P:S:Trivago vi sta “porgendo” una mano!

 

1 thought on “Cos è il Direct Booking o prenotazione diretta su Trivago?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *